-

siti web

mercoledì 26 febbraio 2014

SPROUT : PIANTATE LA VOSTRA MATITA ;-)

Salut à tous,

Oggi vi vorrei parlare di una matita veramente molto interessante. Sono capitata su una foto su internet e all'inizio non riuscivo a capire di che cosa si trattasse. " Una matita che si pianta...!!!!"



A sentire così sembra una cosa un po' strana... ma in realtà si tratta di una cosa molto interessante ed oserei didattica!
Si tratta della prima matita nel mondo che si può piantare e diventare una pianta perché il nostro caro Sprout è proprio una matita che quando diventerà grande vuole essere una pianta.

Pensiamoci un attimo, il problema delle matite è che quando diventano troppo piccole per poter scrivere, le dobbiamo buttare via il più delle volte. E quindi quest'azienda danese ha pensato ad una cosa originale: perché non usare quello che rimane della matita per ottenere qualcosa di "bello, delizioso e divertente"

Sprout ha anche ottenuto il Premio : World’s Most Ecofriendly Product of 2013 dalla Global Procurement Promotional Organization – IGC.


Come funziona questa matita?
Dopo averla usata come una normale matita, la dovete piantare in un vasetto con terriccio e acqua (con la punta all'insù!) e dopo tanta luce, acqua ed "amore", nascerà una bella piantina.




Che tipo di piante sono disponibili?
Per il momento sono disponibili: Basilico, Coriandolo, Aneto, Menta, Rosmarino, Salvia, Timo, Pepe Verde, Pomodoro...

Ecco le due matite che ho ricevuto io....

Sto usando quella del Basilico ma è ancora troppo presto per poterla piantare.... Sarà un'occasione per dedicare un altro post a questa matita molto originale...



Volete provare anche voi o saperne di più?
Ecco il sito dove troverete tutte le informazioni (anche in lingua italiana) e anche l'eshop:
http://www.plantyourpencil.com/

e mettete Mi piace alla loro pagina Facebook:
https://www.facebook.com/PlantYourPencil

Vi saluto, devo scrivere un po' a matita... ;-)

Appuntamento al prossimo post dedicato a Sprout... ;-)

E ringrazio l'azienda per avermi spedito queste due matite.

A' la prochaine.


lunedì 24 febbraio 2014

TORTA "CUORE" MORBIDA E VELOCE ALLA LA MARMELLATA

Salut à tous,
Tante nuove collaborazioni in arrivo ma mi sento oggi di proporvi una bella ricetta di una torta veloce da fare e molto gradita dai vostri figli... almeno è successo così con i miei ;-)

INGREDIENTI:

  • 120 gr di farina 00
  • 120 gr di burro (io ne ho messi 105 circa perché mi sembravano troppi)
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 spizzico di sale
  • granelle di zucchero
  • marmellata
Mescolare in una ciotola il burro ammorbidito con lo zucchero.















Deve diventare un impasto molto morbido e spumoso. Aggiungere le uova, il sale e la farina.




Preriscaldare il forno a 180°.
Mettere l'impasto su una teglia con la carta da forno e aggiungete delle cucchiaiate di marmellata sparse. Non c'è bisogno di fare dei buchi perché durante la cotture la marmellata sprofonderà nell'impasto.



Lasciare al forno per 10 minuti, aggiungere delle granelle di zucchero e far cuocere altri 15 minuti. Io ho aggiunto anche un po' di cioccolata sopra.





E' veramente una torta facile e veloce da fare. L'ho tagliata un po' a forma di cuore, molto meglio vero? ;-)



Provate anche voi e ditemi...

A' la prochaine...

giovedì 20 febbraio 2014

PANPIUMA ARTEBIANCA: IL PANE PIU' LEGGERO E SOFFICE CHE C'E'...

Salut à tous,
Oggi vi vorrei parlare di.... PANE anzi più precisamente di :


Uno dei diversi marchi distribuiti da:



Nata a Venezia nel 1966, quest'azienda fondata da Adriano Anzanello si specializza da subito nella produzione del pane speciale a cassetta. Oggi, Arte Bianca è un'azienda affermata sia in Italia che sul mercato europeo. Ha saputo abbinare i valori tradizionali della lavorazione artigianale a tecniche produttive all'avanguardia.

Ovviamente tutti i loro prodotti vengono preparati con impasti derivati da materie prime e semilavorati di qualità perché il cliente è molto importante.
Infatti ingredienti naturali e accuratamente selezionati permettono di proporre un prodotto morbido e gustoso, altamente digeribile e disponibile fresco o congelato. Il processo di taglio automatico a fette, tra l'altro, si svolge nella camera asettica, in un ambiente sterile con aria sottoposta a filtrazione assoluta. In questo modo, non vengono aggiunti additivi chimici per la conservazione del prodotto.

Arte Bianca propone 4 linee di prodotti:


linea fresco e congelato




linea fresco e congelato




il tramezzino



e quello più noto:


Un pane senza crosta, morbido e goloso per dei panini e tramezzini "gostosi" cioè golosi e gustosi ;-).

"PanPiuma viene premiato nel 2013 a tutto food (MI) come miglior innovazione di prodotto categoria salati. Viene giudicato innovativo a livello di semplicità, di ricettazione e di formato. Massimo servizio mantenendo inalterata l’altissima qualità."




Un pane disponibile in 4 varianti: grano duro, grano tenero, integrale e con grano Khorasan -Kamut facilmente riconoscibili dal colore della parte superiore della confezione.

Dalla confezione di 14 fette da 400gr a quella pocket da 150gr, potrete anche trovare quella formato arrotolabile da 250gr per creare gustosi rotolini oppure la confezione PanPiuma Party con 10 lunghissime fette per preparare in pochi minuti golosi tramezzini.

Basta scegliere la confezione che fa per voi.




Ecco alcuni esempi di presentazione:



















Oppure buonissimi toast...






Provate anche voi... Ecco il link del sito e cercate le confezioni nel vostro supermercato di fiducia, le troverete sicuramente...

http://www.panpiuma.it/

http://www.artebiancagroup.it/

Ringrazio l'Azienda per avermi dato la possibilità di provare i suoi prodotti.

A' la prochaine...

lunedì 17 febbraio 2014

VIVA LES CHOUQUETTES!!! MADE BY ME

Salut à tous,
Oggi vi voglio mostrare quello che ho combinato questo fine settimana.
E' una ricetta di mia nonna, les "Chouquettes", facile da fare e gustoso... in questo periodo di Carnevale, è il momento ideale per questo tipo di dolcetto...



INGREDIENTS:

  • 75 gr di farina 00 setacciata
  • 50 gr di burro + 15 gr
  • 3 uova
  • 75 gr di granelli di zucchero
  • 1/2 cucchaino di sale
  • 12,5 cl di acqua
Versare in una pentola l'acqua insieme al sale e i 50 gr di burro. Fare bollire.
















Togliere dal fuoco ed aggiungere la farina. Mescolare bene finché non ci siano più grumi.


 Rimettere sul fuoco e scaldare il tutto mescolando sempre fino ad ottenere un impasto che si stacca dalla pentola.


Togliere di nuovo dal fuoco ed aggiungere un uovo alla volta (aspettare che si sia amalgamato bene prima di aggiungerne un altro).



Preriscaldare il forno a 210 gradi.

Imburrare una teglia e disporre delle palline di pasta con l'aiuto di due cucchiaini. Lasciare spazio tra le palline. Cospargere di granelli di zucchero e infornate per 15 minuti e 5 minuti con lo sportello del forno aperto e bloccato con un cucchiaio di legno.

















Lasciare raffreddare les chouquettes e gustetele....





A' la prochaine....

martedì 11 febbraio 2014

LE CHIACCHIERE, LE FRAPPE.... IL DOLCE DI CARNEVALE ;-)

Salut à tous,

Questo week end ho provato per la prima volta a preparare le Frappè, o Chiacchiere o qualunque sia il nome dato nelle diverse zone dell'Italia... Sono curiosa, da voi, come si chiamano?



Ho sempre voluto prepararne e quindi mi sono decisa. Per Carnevale in Francia, noi facciamo le CREPES a cui ho dedicato un post.

INGREDIENTI:

  • 200 gr di farina 00
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 35 gr di burro morbido
  • 2 uova intere
  • uno spizzico di sale
  • zucchero a velo
  • succo di limone (io ho usato quello Polenghi, ne ho parlato in altri post)
Io ho usato la mia impastatrice dove ho messo la farina e le uova, poi il burro sciolto, lo zucchero, il sale e il succo di limone. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio e fate una pallina.




Lasciare riposare una ventina di minuti coprendo con la pellicola.



Tirare la pasta con il mattarello per ottenere una sfoglia di 3/5mm .
Tagliare la pasta a strscioline di 4/5 cm di larghezza con una rotellina con i denti.



Prima di cuocerle girarle a treccia o come volete per evitare che si gonfino troppo.


Passare nell'olio bollente per pochi secondi, solo il tempo di prendere un po' di colore dorato.


Spolverate abbondantemente di zucchero a velo.






Bon appétit et à la prochaine!